Vi offriamo chiarezza!

I diversi sigilli, gli standard e i marchi di qualità riportati su molti dei nostri prodotti garantiscono la qualità dei prodotti stessi e dei processi produttivi, senza dimenticare la sicurezza. Nel seguente glossario, forniamo ai nostri clienti una sintesi dei sigilli, degli standard e dei marchi di qualità con i relativi criteri.

 A | B | C | D | E| F| G| H| I| J| K| L| M| N| O| P| Q| R| S| T| U| V| W| X| Y| Z

A

AOC
Il marchio di qualità Appellation d’Origine Contrôlée(AOC) garantisce l’origine controllata ed è pertanto una garanzia di qualità per determinati prodotti agricoli provenienti dalla Francia e dalla Svizzera. Il prodotto deve essere ottenuto secondo metodi tradizionali e gli ingredienti devono provenire esclusivamente da una determinata area geografica. Inoltre, il prodotto deve essere realizzato e maturato in questa regione. Il sigillo di garanzia viene impiegato prevalentemente per vini, formaggi e diverse bevande alcoliche. I prodotti certificati AOC vengono contraddistinti da un sigillo sull’etichetta o, nel caso del formaggio, anche sulla crosta. Nell’ambito della standardizzazione europea dei sigilli di qualità agricoli, un AOC necessita sempre, dal 2002, anche del riconoscimento attestato dalla certificazione AOP.

AOP
Il marchio di qualità Appellation d’origine protégée(AOP) garantisce l’origine protetta ed è un sigillo di qualità per i prodotti agricoli provenienti da Francia, Belgio e Lussemburgo. Introdotto nel 1992 dalla Commissione Europea, questo sigillo andrà a sostituire via via il marchio di qualità AOC. L’AOP protegge la denominazione di prodotti, la cui produzione, trasformazione e lavorazione avvengono in una determinata area geografica e secondo un disciplinare riconosciuto e ben stabilito. Tra questi si annoverano, ad esempio, lo Champagne proveniente dalla regione francese Champagne e le varietà di vini e formaggi provenienti da determinate regioni, tra cui, ad esempio, la Normandia e la Provenza.

B

CE-Logo
Bureau Veritas Quality Check
Il sigillo di qualità di Bureau Veritas vi garantisce la sicurezza che l’articolo ha superato il controllo sulle sostanze nocive più rilevanti. Il controllo analitico dei materiali impiegati viene eseguito già sulle materie prime e termina con la verifica del prodotto finale. Durante la produzione viene effettuato un ulteriore controllo della merce, incentrato sulla qualità della trasformazione. Inoltre, per le scarpe viene controllata anche la vestibilità.

C

CE-Logo
CE
Con l’applicazione del marchio CE(CE = Communauté Européenne, Comunità Europea) i produttori dichiarano che i loro prodotti sono conformi ai requisiti del mercato europeo concernenti la sicurezza. La marcatura CE è prescritta dalla legge ed è obbligatoria per tutti i prodotti che rientrano nell’ambito di applicazione di determinate direttive UE (ad es. le direttive in materia di bassa tensione, macchine o giocattoli).

D

DOC/DOCG
Il diritto vitivinicolo italiano prevede quattro categorie di qualità, alla cui base si collocano i vini da tavola, seguiti da vini provenienti da una determinata area geografica (IGT – Indicazione Geografica Tipica) e, quindi, dai vini DOC. La categoria più alta è rappresentata dai vini DOCG. DOC sta per “Denominazione di origine controllata”, un sigillo istituito nel 1963 sul modello di quello francese AOC. Per ricevere la certificazione DOCG (Denominazione di Origine Controllata e Garantita), un vino deve essere sottoposto a un controllo dello Stato, imbottigliato nella specifica area di produzione e non può essere trasportato sfuso in cisterne. Sul collo delle bottiglie di vino DOCG viene apposta una fascetta rosa.

D.O.P.
La Denominazione d’Origine Protetta, ovvero il sigillo DOP, contrassegna i prodotti realizzati in maniera tradizionale e con ingredienti che devono provenire da una determinata area geografica. Inoltre, il prodotto deve essere ottenuto e maturato in questa regione. Il sigillo di garanzia giallo-rosso viene impiegato prevalentemente per formaggi, oli di oliva e alcuni prosciutti e viene conferito dall’Unione Europea.

I prodotti agricoli provenienti da Francia, Belgio e Lussemburgo, la cui origine è protetta, vengono contrassegnati dal sigillo di qualità Appellation-d’Origine-Protégé (AOP). Il sigillo di qualità Appellation d’Origine Contrôllée (AOC) garantisce l’origine controllata ed è pertanto una garanzia di qualità per determinati prodotti agricoli provenienti dalla Francia e dalla Svizzera.

E

CE-Logo
Sigillo Bio dell’UE
Il sigillo Bio dell’UE è stato istituito da metà del 2010. Contrassegna prodotti e generi alimentari ottenuti nel rispetto delle direttive vigenti in tutta l’Europa e con ingredienti provenienti per almeno il 95% da coltivazione biologica. Gli agricoltori di prodotti Bio vengono sottoposti a rigidi controlli periodici per appurare il rispetto delle direttive europee e la rinuncia a concimi azotati minerali e a pesticidi chimico-sintentici. Il sigillo garantisce pertanto una produzione biologica e un allevamento rispettoso del benessere degli animali allevati.

F

G

Sicurezza verificata (GS)
Il marchio GS garantisce dal 1979 la “sicurezza verificata” e certifica la conformità di un prodotto ai requisiti della legge tedesca sulla sicurezza del prodotto (ProdSG). Questo segnala al consumatore che un prodotto è stato sottoposto a controlli effettuati da un ente neutrale autorizzato dallo Stato (ad es. TÜV). Il marchio, che può essere concesso ad es. per macchine, attrezzi, giocattoli, apparecchi elettrici e casalinghi o mobili, rappresenta una misura aggiuntiva che va oltre i requisiti minimi previsti dalla legge.

Standard GLOBALG.A.P.
GLOBALG.A.P. è un ente privato che dalla fine degli anni ’90 fissa standard volontari per la certificazione dei prodotti agricoli in tutto il mondo. Lo standard riguarda la riduzione di effetti inquinanti causati dall’agricoltura e dell’uso di medicinali e di agrofarmaci chimici, come pure l’attuazione di misure volte alla sicurezza e alla salute di uomini e animali.

H

I

International Featured Standards (IFS) Food
Lo standard Food dell’International Featured Standards (IFS) è stato sviluppato dai commercianti al dettaglio tedeschi e francesi appositamente per l’industria alimentare che fornisce prodotti a marchio proprio. Dal 2005 aderiscono al progetto comune anche alcune associazioni di categoria italiane. L’obiettivo dello standard Food è quello di effettuare una verifica unificata della sicurezza dei generi alimentari e del livello di qualità dei produttori.

Ulteriori informazioni sull’International Featured Standards (IFS) sono riportate qui.

J

K

L

LGA (LGA tested/LGA tested Quality)
La certificazione LGA tested Quality del TÜV della Renania (Germania) attesta la qualità costante e precisamente definita, testata da esperti indipendenti, ovvero la sicurezza (ad es. caratteristiche elettriche o controllo della presenza di sostanze nocive) e l’idoneità all’uso (ad es. caratteristiche di funzionamento, comportamento all’usura, vita utile) di un prodotto e, quindi, la sua qualità nel complesso. Il controllo annuale della produzione consente di garantire un livello costante della qualità. Il marchio di controllo “LGA tested” si riferisce ai singoli aspetti riportati sul sigillo; il sigillo LGA tested safety contrassegna prodotti sottoposti ai test per le sostanze nocive e la sicurezza.

Ulteriori informazioni sono riportate qui.

M

N

O

Oeko-Tex Standard 100
Dal 1992 il logo “Fiducia nel tessile” secondo l’Oeko-Tex ® Standard 100 garantisce l’avvenuto controllo sulle sostanze nocive nell’abbigliamento o nei tessuti per uso domestico al fine di ridurre al minimo i rischi alla salute. Il marchio di controllo attesta che per il capo d’abbigliamento contrassegnato da tale logo sono stati rispettati i valori limite delle sostanze che presentano un rischio per la salute umana. A emettere questo standard unificato a livello mondiale è la “Internationale Gemeinschaft für Forschung und Prüfung auf dem Gebiet der Textilökologie” (Associazione Internazionale per la Ricerca e Prova nel Campo dell'Ecologia Tessile) con sede in Svizzera.

Ulteriori informazioni sono riportate qui.

OEKO-TEST
La rivista “OEKO-TEST” conferisce il label OEKO-TEST nell’ambito dei test condotti periodicamente sui prodotti. A seconda dei test, i giudizi delle prove effettuate offrono ai consumatori alcune informazioni sull’impatto sulla salute, sul consumo di corrente elettrica, sulla garanzia e su altre caratteristiche di prodotti e servizi. Uno dei parametri centrali dei test riguarda l’innocuità per la salute. Altri argomenti importanti sono l’idoneità all’uso e la funzionalità dei prodotti.

Ulteriori informazioni sono riportate qui.

P

Q

R

S

CE-Logo
Prodotto svizzero
Viene impiegato per i prodotti ottenuti e lavorati in Svizzera e per le materie prime provenienti da questo Paese. Sopra al pittogramma viene sempre aggiunta la scritta "SCHWEIZER PRODUKT", "PRODUIT SUISSE" o “PRODOTTO SVIZZERO”.

Stiftung Warentest
Stiftung Warentest esamina prodotti e servizi adottando metodi scientifici presso istituti indipendenti e pubblica i risultati nella sua rivista.
La fondazione è stata fondata nel 1964 per decisione del Parlamento Tedesco con l’obiettivo di offrire ai consumatori un supporto indipendente e obiettivo grazie a test comparati di merci e servizi.

Ulteriori informazioni sono riportate qui.

CE-Logo
SUISSE GARANTIE
A un numero costantemente in crescita di consumatrici e consumatori i prodotti svizzeri stanno sempre più a cuore. Essi desiderano un marchio di origine fidato. SUISSE GARANTIE offre un vero e proprio aiuto e sicurezza nella scelta dei prodotti al momento dell’acquisto, poiché le certificazioni periodiche e i controlli indipendenti garantiscono che le materie prime dei prodotti SUISSE GARANTIE provengono dall’agricoltura svizzera e sono state trasformate esclusivamente in questo paese.

Ulteriori informazioni sono riportate qui.

CE-Logo
SWISS MADE
I prodotti contrassegnati in ALDI SUISSE con il logo SWISS MADE vengono realizzati e lavorati in Svizzera. Tuttavia, le materie prime non provengono al 100% dalla Svizzera.

T

U

V

W

X

Y

Z