Schwarzenbach, 10.03.2021

Prodotti sostenibili per tutti: ALDI annuncia la sua Strategia globale di Corporate Responsibility e la Vision per il 2030

«Rendere la sostenibilità accessibile per tutti i clienti»: questa Vision ambiziosa costituisce il fulcro della nuova Strategia globale di Corporate Responsibility del Gruppo ALDI SÜD, di cui ALDI SUISSE fa parte. In linea con il suo principio ALDI e attraverso una stretta collaborazione con i fornitori della propria catena di fornitura, il Gruppo ALDI SÜD mira a contribuire alla “democratizzazione” dei prodotti sostenibili, affrontando nel contempo sfide globali in termini di rispetto dei diritti umani, miglioramento dell’efficienza delle risorse, emissioni zero e posizionamento come datore di lavoro preferito.

La nuova Strategia di Corporate Responsibility (CR) del Gruppo ALDI SÜD adotta un approccio mirato in relazione alle sfide più urgenti in termini di sostenibilità globale e negli ambiti in cui il dettagliante può ottenere un impatto maggiore per le persone e il pianeta. La Strategia affronta quattro tematiche centrali a livello internazionale: rispetto dei diritti umani, miglioramento dell’efficienza delle risorse, raggiungimento dell’obiettivo «zero emissioni», posizionamento come datore di lavoro preferito. Nel dettaglio, la Strategia si pone undici obiettivi di lungo termine, tra cui la trasparenza della catena di fornitura, la due diligence in materia di diritti umani, la ricerca di soluzioni per ridurre il nostro impatto ambientale e produrre “zero emissioni”. In base alla nuova Strategia, ALDI amplierà il proprio assortimento di prodotti sostenibili certificati, punterà su un design di prodotto sostenibile, ridurrà gli imballaggi e lo spreco alimentare, riciclerà i rifiuti e offrirà un posto di lavoro ideale. Molti degli obiettivi sono stati individuati attraverso lo svolgimento di accurate valutazioni in tema di tutela dell’ambiente e dei diritti umani nell’ambito delle nostre catene di fornitura.

Completano inoltre la Strategia globale di CR anche ulteriori tematiche centrali a livello nazionale, incentrate su attività volte a rendere i prodotti sani accessibili per tutti i clienti e a offrire supporto alle comunità locali attraverso collaborazioni con associazioni caritatevoli. Tutte queste attività contribuiscono al perseguimento della nostra Vision globale, che mira a rendere la sostenibilità accessibile per ogni cliente, e vengono attuate in tutti gli undici Paesi del Gruppo ALDI SÜD.

«I nostri ambiziosi obiettivi rendono necessaria una stretta collaborazione con i nostri partner commerciali e con l’industria del retail. Insieme possiamo affrontare con successo le sfide globali e fare in modo che ALDI possa contribuire alla democratizzazione dei prodotti sostenibili, rendendoli accessibili e portandoli in ogni casa e su ogni tavola.» Anke Ehlers, Managing Director Corporate Responsibility International del Gruppo ALDI SÜD.

Costruire una nuova strategia su basi solide
Un approccio responsabile nei confronti dell’ambiente e delle risorse naturali nonché il rispetto degli standard sociali e dei diritti umani sono da oltre 10 anni parte integrante delle attività aziendali del Gruppo ALDI SÜD. Per l’implementazione di questa nuova strategia decennale, ALDI continuerà ad avvalersi della propria esperienza nell’ambito di collaborazioni improntate alla sostenibilità, di pratiche di acquisto responsabili e di iniziative efficaci, come mostrano i seguenti esempi:

  • I nostri due uffici di Corporate Responsibility in Asia (Hong Kong e Bangladesh) permettono una stretta collaborazione con i fornitori, assicurando così la conformità ai nostri elevati standard nei Paesi asiatici in cui ci riforniamo.
  • Il nostro progetto ALDI Factory Advancement (AFA) pone i lavoratori e le figure direttive degli stabilimenti al centro delle attività, allo scopo di individuare soluzioni sostenibili per il miglioramento delle condizioni di lavoro. Allo stato attuale, circa 85'000 lavoratori (e i relativi responsabili) di ben 40 fabbriche partecipanti hanno riscontrato cambiamenti positivi.
  • Con il nostro ALDI Detox Committment, abbiamo ridotto gli effetti negativi che derivano dall’utilizzo di sostanze chimiche all’interno degli stabilimenti produttivi tessili e calzaturieri e che si ripercuotono su lavoratori, comunità locali e ambiente. Undici gruppi di sostanze chimiche pericolose sono stati gradualmente eliminati dai processi produttivi oppure sostituiti con alternative più sicure.
  • I nostri «Science Based Targets» per la salvaguardia del clima pubblicati a luglio del 2020 mirano a ridurre le emissioni complessive derivanti dalle nostre attività operative del 26 % entro la fine del 2025. I nostri partner commerciali sono incoraggiati a lavorare alla definizione di obiettivi in tema di emissioni basati su criteri scientifici.
  • Siamo fermamente convinti che promuovere iniziative comuni e collaborazioni sia il modo migliore per tutelare le persone e il pianeta. Per questo motivo, partecipiamo a oltre 30 iniziative multi-stakeholder, 15 gruppi di lavoro con altri stakeholder del settore e abbiamo avviato più di 10 progetti nei Paesi di origine dei nostri prodotti. Vi rientrano, ad esempio, i progetti in ambito Fairtrade finalizzati al miglioramento delle condizioni lavorative dei produttori di cacao in Costa d’Avorio, dei produttori di caffè in Honduras o dei fornitori di cotone in Tagikistan e Kirghizistan nonché altri progetti volti al rafforzamento degli standard lavorativi come quello per la catena di fornitura di anacardi vietnamita.
  • La nostra ALDI Accademia supporta la crescita dei collaboratori e il Global Employee Engagement Survey raccoglie i loro punti di vista e feedback, consentendoci di offrire un ambiente di lavoro sano, sicuro e inclusivo.
  • A livello nazionale, tutte le sedi ALDI SUISSE sono neutrali dal punto di vista climatico già dal 2017 grazie alle compensazioni con ClimatePartner.
  • Il dettagliante svizzero punta ad avere elevati standard di sostenibilità in relazione al proprio assortimento, a una riduzione dei rifiuti nel quadro della Missione in-ballo, a una maggiore trasparenza e, con l'introduzione del sistema Nutri-Score, a decisioni d'acquisto più semplici per i clienti.
  • Da molti anni l'impegno per la società ha un ruolo fondamentale. Tale impegno si concretizza con donazioni in merci e in denaro a favore di Caritas Svizzera e di UNICEF.
  • ALDI SUISSE fa parte di iniziative multisettore per la sostenibilità come, ad esempio, Global Compact Network Switzerland, öbu e prisma.
  • Con uno stipendio pari a CHF 4440.– (per 13 mensilità) corrispondiamo lo stipendio minimo più elevato nel commercio alimentare al dettaglio in Svizzera, senza dimenticare le allettanti prospettive di lavoro.

Maggiori informazioni sulla Strategia internazionale di CR sono disponibili al seguente link: OGGI PER DOMANI | Home (heutefuermorgen.ch)

Ufficio stampa:
Angelo Geninazzi
c/o furrerhugi
Telefono: +41 91 911 84 89| media(at)aldi-suisse.ch | ALDI SUISSE AG - Mediencenter