Schwarzenbach, 05.07.2019

Grande come 6 campi da calcio: sul tetto del centro di distribuzione di ALDI SUISSE a Perlen verrà costruito un impianto fotovoltaico

Quest’autunno, sul tetto della Succursale di ALDI SUISSE a Perlen (LU) verrà realizzato un impianto fotovoltaico. La superficie del tetto del centro di distribuzione sarà data in locazione al partner aventron AG, che fornirà a 2000 nuclei domestici energia elettrica prodotta in modo sostenibile. Con la costruzione di tale impianto, ALDI SUISSE raggiunge un’altra pietra miliare lungo il proprio percorso di azienda con una produzione di energia elettrica rispettosa delle risorse naturali.

Un investimento preventivo di circa 400’000 franchi svizzeri
Con una superficie di 45’000 m2, che corrisponde a sei campi da calcio, e una potenza di 6’460 kW picco, l’impianto solare sarà 1000 volte più grande di un comune impianto installato nelle case unifamiliari, risultando così uno dei più grandi della Svizzera in questa categoria. Grazie all’infrastruttura messa a disposizione da ALDI SUISSE, in futuro sarà possibile sfruttare l’enorme tetto per produrre energia elettrica.

Una fornitura di energia sostenibile per il vicinato
«L’impianto solare era già previsto nel piano per la costruzione del centro di distribuzione di Perlen del 2016. A causa di alcune sentenze in materia di politica energetica, tuttavia, la realizzazione di questo progetto è stata rimandata», spiega Robert Pontius, direttore del centro di distribuzione di ALDI SUISSE a Perlen. «Ora siamo ancora più entusiasti di poterlo finalmente realizzare. Oltre che un ottimo partner, aventron è anche un eccellente fornitore di energia elettrica prodotta in modo sostenibile.»

L’energia solare prodotta verrà utilizzata in loco e all’interno della regione
«Siamo molto orgogliosi della nostra partnership con ALDI SUISSE e di avere la possibilità di produrre energia pulita e rinnovabile per il centro di distribuzione di ALDI SUISSE e per la regione in generale. L’impianto verrà installato con l’aiuto della grande esperienza di BE Netz AG, azienda con sede a Lucerna. I lavori necessari inizieranno subito dopo le vacanze estive in modo da rendere possibile entro fine novembre la messa in funzione di questa imponente centrale elioelettrica», afferma Meinrad Schmidlin di aventron AG.