Schwarzenbach, 21.10.2020

ALDI SUISSE vince il Premio Solare per l’impianto fotovoltaico di Perlen

AL’impianto fotovoltaico sul tetto del centro Logistica ALDI SUISSE di Perlen (LU) è stato insi-gnito del Premio Solare svizzero. L’impianto, che si estende complessivamente su 45'000 m2, è entrato in funzione nel febbraio 2020 e da allora fornisce energia solare puli-ta al centro di distribuzione e a diverse abitazioni della regione.

Il contenuto in breve:

  • L’impianto solare sul tetto del centro Logistica ALDI SUISSE è stato insignito del Premio Solare svizzero
  • Si tratta dell’impianto più grande della Svizzera tedesca: ha una superficie pari a 6 campi da calcio
  • Progetto in collaborazione con le aziende aventron AG di Münchenstein e BE Netz AG di Lucerna

Un utilizzo esemplare della superficie del tetto
Nell’ambito della 30esima edizione del Premio Solare svizzero, il 20 ottobre 2020 ad Aarau sono stati premiati gli edifici e gli impianti più efficienti dal punto di vista energetico e le personalità e le istituzioni che più si impegnano nel campo dell’energia solare. Tra i vincitori figura anche l’impianto fotovoltaico installato sul tetto del centro Logistica ALDI SUISSE a Perlen (LU). L’impianto ha ricevuto il Premio Solare nella categoria «Edifici PlusEnergy», assegnato agli edifici che producono più energia elettrica di quanta ne consumino. «Nonostante qualche ampliamen-to tecnico, l’impianto solare sfrutta praticamente l’intera superficie utilizzabile del tetto. Inoltre, ad esempio, i pannelli sono orientati in direzione est-ovest, il che permette di generare tra il 30 e il 50 % di energia solare in più rispetto ai pannelli orientati verso sud e i relativi picchi di corren-te intorno a mezzogiorno», spiega Gallus Cadonau, Direttore dell’Agenzia Solare, in merito alle ragioni alla base della premiazione. L’Agenzia Solare venne fondata nel 1990 e aspira ad avere almeno un impianto solare con una potenza compresa tra 1 kW a 10 MW in ciascuno dei circa 3000 comuni della Svizzera. L’Agenzia Solare ha lanciato il Premio Solare per motivare comuni, aziende private e singoli individui a costruire impianti solari senza sacrificare le aree verdi.

Grande come 6 campi da calcio
Con una superficie di 45’000 m2, che corrisponde a sei campi da calcio, e una potenza di 6460 kW picco, l’impianto solare è oltre 1000 volte più grande di un comune impianto installato nelle case unifamiliari, risultando così uno dei più grandi della Svizzera nella propria categoria. Il progetto è stato reso possibile grazie alla collaborazione tra ALDI SUISSE, l’azienda aventron AG di Mün-chenstein in qualità di investitore, e l’azienda BE Netz AG che si è occupata della realizzazione e del montaggio degli oltre 20’000 pannelli solari. Dalla messa in funzione a febbraio 2020, l’impianto produce più del doppio dell’energia consumata dall’intero centro Logistica, e può quindi fornire energia solare pulita anche a diverse abitazioni della regione. ALDI SUISSE AG è as-sai orgogliosa di aver ricevuto il Premio Solare di quest’anno. «Siamo incredibilmente felici che la giuria abbia riconosciuto i meriti di questo impianto. Siamo certi che con questo progetto potre-mo dare un importante contributo alla svolta energetica in Svizzera», così Robert Pontius, Diret-tore della Succursale di Perlen.

50’000 moduli fotovoltaici installati sui tetti di circa 80 filiali
ALDI SUISSE si impegna di continuo per ridurre sistematicamente il proprio fabbisogno energeti-co e punta sempre di più sulle soluzioni energetiche rinnovabili. Entro il 2021 verranno installati altri impianti sui tetti del 40 % delle filiali ALDI SUISSE in Svizzera, arrivando così a un totale di cir-ca 50’000 pannelli fotovoltaici. Ciò corrisponde a tutte le location di proprietà di ALDI SUISSE e che, previa perizia pubblica, risultano idonee alla realizzazione di un impianto.

Ufficio stampa:
Angelo Geninazzi
c/o furrerhugi
Telefono: +41 91 911 84 89 | media(at)aldi-suisse.ch | ALDI SUISSE AG - Mediencenter