Schwarzenbach, 11.04.2020

ALDI SUISSE ringrazia le organizzazioni svizzere e regala per Pasqua 20’000 coniglietti di cioccolato

Per regalare un momento di dolcezza a chi sta dando il massimo per aiutare gli altri: ALDI SUISSE regala oltre 20’000 coniglietti di cioccolato a chi si sta facendo in quattro in case di riposo, organizzazioni e istituzioni sociali, per ringraziare tutti del loro straordinario impegno in questo periodo ricco di sfide.

Cosa succede a quei coniglietti di cioccolato che rimangono sugli scaffali in filiale dopo gli acquisti pasquali? Vengono riportati nelle fabbriche di cioccolato e in inverno avranno un’altra chance come San Nicolao di ciocco-lato? Il destino di questi dolcissimi animaletti dalle orecchie lunghe è avvolto dal mistero.

Anche se il segreto dei coniglietti di cioccolato continuerà a rimanere tale, una cosa è certa: da ALDI SUISSE quest’anno verranno regalati! Finiranno nelle mani di chi si è davvero meritato un enorme «Grazie» e a cui potrebbe fare molto comodo una bella carica di energia. Il discount svizzero dona i coniglietti di cioccolato a organizzazioni e istituzioni sociali che contribuiscono al benessere della nostra comunità, come ad esempio le case di riposo, i pompieri o le forze dell’ordine. Ovviamente le distribuzione di queste leccornie avverrà in assoluta conformità alle ordinanze vigenti.

«Queste persone attualmente si stanno impegnando al massimo per garantire l’approvvigionamento e la sicurezza della società svizzera», afferma Timo Schuster, Country Managing Director di ALDI SUISSE. «Vorremmo ringraziarli dal profondo del cuore e speriamo con questo piccolo gesto di poter rendere la loro Pasqua un pochino più dolce. A nome di ALDI SUISSE, auguro il meglio a tutti quanti e tanta energia per i mesi a venire.»