ALDI SUISSE mette in guardia da telefonate fasulle

Schwarzenbach, 16.03.2015

ALDI SUISSE mette in guardia da telefonate fasulle
Abusi sul concorso ALDI

Negli ultimi giorni sono aumentate le segnalazioni di clienti disorientati che hanno ricevuto chiamate sospette aventi come oggetto un'apparente vincita di un concorso di ALDI SUISSE. Il discount svizzero predica attenzione e prende le distanze da questi raggiri.

Deviazioni delle telefonate su numeri a pagamento
Si tratta sempre dello stesso artificio: una persona annuncia al telefono la vincita di un concorso di ALDI SUISSE. Sostiene che per consegnare la vincita bisogna registrare i propri dati personali e per questo viene inoltrato un numero di telefono che inizia con 0900. Alle persone che ricevono queste telefonate si consiglia di non seguire queste indicazioni. ALDI SUISSE sottolinea che queste telefonate sconosciute non sono eseguite da collaboratori dell'azienda e che chi effettua la chiamata non ha il permesso di registrare i propri dati personali.

False promesse di vincita
ALDI SUISSE indice interessanti concorsi durante tutto l'anno. In caso di vincita, i partecipanti vengono sempre informati per iscritto. Il discount non ha niente a che fare con gli imbrogli delle telefonate che informano sulla vincita. «Siamo spiacenti che il nome della nostra azienda venga utilizzato per imbrogliare e che clienti in buona fede vengano ingannati con false promesse», dichiara Frédéric Jacquemoud, portavoce di ALDI SUISSE.

ALDI SUISSE valuterà se ricorrere a provvedimenti legali contro questi imbrogli telefonici e consiglia ai clienti di non cadere in questi inganni criminali.