Schwarzenbach/Perlen, 22.11.2017

ALDI SUISSE inoltra la domanda di costruzione a Brunnen-Ingenbohl

Venerdì 17 novembre 2017 il commerciante al dettaglio svizzero ALDI SUISSE AG ha presentato domanda di costruzione presso l’ufficio di Ingenbohl competente in materia. È infatti in programma la costruzione di una nuova filiale ALDI SUISSE in prossimità del raccordo autostradale A4 a Ingenbohl. La sede di Brunnen-Ingenbohl costituisce sostanzialmente un’immediata alternativa alla filiale pianificata a Seewen.

Progettazione di una filiale sostenibile con ottimizzazione degli spazi
Il progetto è stato realizzato secondo i requisiti in materia di pianificazione territoriale stabiliti dal nuovo piano direttore del Canton Svitto. ALDI SUISSE ha in programma la realizzazione di gran parte dei parcheggi sul tetto del piano superiore, i sfruttando così al meglio lo spazio disponibile. In linea con l’impegno in materia di sostenibilità del commerciante al dettaglio svizzero, il progetto prevede un impianto fotovoltaico sul tetto e due stazioni di ricarica per veicoli elettrici. La superficie di vendita di 1200 m2 ospiterà l’assortimento completo e comprenderà un'area aggiuntiva per la preparazione di pane e prodotti da forno. La moderna filiale a Brunnen-Ingenbohl sarebbe la quarta filiale ALDI SUISSE nel Canton Svitto (oltre quelle a Küssnacht am Rigi, Feusisberg e Siebnen).

Programmata la permuta con il terreno di ALDI SUISSE a Seewen
Le particelle catastali previste per il progetto edilizio sono di proprietà della società Victorinox AG. Non appena ALDI SUISSE sarà in possesso di un permesso di costruzione cresciuto in giudicato, verrà effettuata la permuta con una particella di ALDI SUISSE a Seewen. Quest’ultima troverà adeguato impiego, in caso di attuazione della permuta, come riserva di ampliamento per il centro di distribuzione della Victorinox AG ivi pianificato. In linea generale, fino a quel momento ALDI SUISSE porterà avanti parallelamente anche la procedura di licenza edilizia in corso per la sede di Seewen.