ALDI SUISSE dona 200’000 franchi svizzeri alle famiglie profughe

Lucerna/Schwarzenbach, 22 dicembre 2014

In occasione della colletta «Jeder Rappen zählt» (Ogni centesimo conta) di quest’anno, il discount svizzero ALDI SUISSE si mostra solidale. L’azienda, presente su tutto il territorio svizzero con 175 filiali, dona 200’000 franchi svizzeri a sostegno delle famiglie bisognose.

Oggi, lunedì 22 dicembre, Timo Schuster, Country Managing Director di ALDI SUISSE, ha consegnato di persona un assegno alla colletta organizzata dalla «Schweizer Radio und Fernsehen (SRF)» e dalla Catena della Solidarietà a Lucerna. «Nella nostra posizione di discount svizzero, sin dal nostro ingresso sul mercato quasi 10 anni fa, ci adoperiamo per il popolo svizzero. Così facendo siamo riusciti a guadagnarci la fiducia delle nostre clienti e dei nostri clienti verso i quali desideriamo esprimere tutta la nostra riconoscenza», afferma Schuster davanti ai media. «Vogliamo che le persone meno fortunate possano trarre vantaggio del successo di quelle più fortunate. Attraverso i nostri clienti e i nostri collaboratori sappiamo che il tema «profughi» è una questione molto sentita. Ecco perché vogliamo dimostrare la nostra solidarietà e ci impegniamo con il nostro contributo a favore di «Jeder Rappen zählt» (Ogni centesimo conta)», dichiara Timo Schuster.

Grazie ai nostri clienti
Il Country Managing Director di ALDI SUISSE ha tributato un particolare riconoscimento a tutte le clienti e a tutti i clienti, i quali in poco tempo hanno riempito generosamente le scatole per le donazioni presenti presso tutte le casse delle 175 filiali e donato parecchie decine di migliaia di franchi dopo aver fatto la spesa. «Considerato il reale stato di bisogno, il ricavato della colletta è solo un piccola goccia nel mare. Ma speriamo che questa goccia sia di grande risonanza», continua Schuster.

ALDI SUISSE regala orsacchiotti ai bambini dei centri profughi
Nell’ottica del suo impegno umanitario ALDI SUISSE ha promosso un’iniziativa caritatevole che prevede la donazione di orsacchiotti. Dallo scorso mercoledì presso l’Europlatz a Lucerna i partecipanti all’iniziativa «Jeder Rappen zählt» hanno confezionato più di 2’000 orsacchiotti per i bambini dei centri profughi della Svizzera. Al termine della colletta a favore di «Jeder Rappen zählt» con la coordinazione degli enti assistenziali svizzeri gli orsacchiotti saranno distribuiti ai bambini meno fortunati. «Mi auguro che questi orsacchiotti possano far brillare di gioia gli occhi di molti bambini riuscendo così, almeno per un momento, a far dimenticare loro, le difficoltà che stanno attraversando», continua Timo Schuster.

Grande anniversario nel 2015
L’anno entrante ALDI SUISSE festeggia i suoi 10 anni di presenza nel commercio al dettaglio svizzero. Il discount svizzero, in occasione del suo anniversario, annuncia per il 2015 particolari azioni promozionali per i clienti nonché la partecipazione a ulteriori iniziative umanitarie e caritatevoli.