Schwarzenbach, 30.03.2020

ALDI SUISSE dice «Grazie» e offre ai suoi collaboratori buoni fino a CHF 400.-

Numerosi gruppi professionali stanno – in questo difficile momento di coronavirus – svolgendo un lavoro incredibile. Tra questi vi è anche il personale del commercio al dettaglio di generi alimentari. Per ringraziare per il fantastico impegno dei suoi oltre 2'500 collaboratori in prima linea, il discount svizzero mette a disposizione di tutto il suo personale attivo nella vendita e nella logistica buoni fino ad un valore di CHF 400.- a persona.

Con questa misura, ALDI SUISSE vuole lanciare un segnale e ringraziare concretamente i suoi dipendenti per il duro lavoro svolto nelle ultime settimane di crisi del coronavirus. Potranno beneficiare di buoni acquisto complessivamente oltre 2500 collaboratori del settore della vendita e della logistica che a marzo hanno lavorato per il discount svizzero. Sono compresi anche tutti gli apprendisti e il personale temporaneo impiegato nei due settori di attività. "I nostri dipendenti meritano il mio massimo rispetto e i miei ringraziamenti. Senza di loro non saremmo in grado di affrontare con successo le sfide come stiamo facendo in questi tempi. Vorrei esprimere ai nostri eroi nella vendita e nella logistica i miei più sinceri ringraziamenti per lo straordinario impegno, esprimere il mio apprezzamento, e dare loro qualcosa in cambio attraverso dei buoni spesa", afferma riconoscente Timo Schuster, CEO di ALDI SUISSE.