Schwarzenbach, 26.11.2020

ALDI SUISSE definisce nuovi parametri per lo stipendio minimo nel settore del commercio al dettaglio

ALDI SUISSE aumenta lo stipendio minimo a CHF 4440.- (per 13 mensilità), definendo così nuovi parametri nel settore. Già prima dell’aumento di gennaio 2021, il dettagliante svizzero corrisponde da anni il salario minimo più alto nel commercio al dettaglio.

Il contenuto in breve:

  • ALDI SUISSE aumenta il salario minimo a CHF 4440.- (per 13 mensilità)
  • ALDI SUISSE continua così a corrispondere lo stipendio minimo più alto nel settore del commercio al dettaglio.

Lo stipendio minimo rappresenta un nuovo standard nel settore
Da gennaio 2021, lo stipendio minimo da ALDI SUISSE ammonterà a CHF 4440.- (per 13 mensili-tà); a seconda della regione e del grado di impiego, lo stipendio minimo è compreso tra CHF 4440.– e CHF 4684.– al mese (per 13 mensilità) per 42 ore lavorative settimanali. In Svizzera, ALDI SUISSE continua a corrispondere lo stipendio minimo più alto nel settore del commercio al dettaglio e a definire nuovi parametri.

Lo stipendio degli apprendisti ammonta inoltre a CHF 1130.- mensili durante il primo anno di apprendistato e raggiunge CHF 1883.- durante il terzo anno (per 13 mensilità), quindi anche in questo ambito ALDI SUISSE si trova in cima alle classifiche.

Ufficio stampa:
Angelo Geninazzi
c/o furrerhugi
Telefono: +41 91 911 84 89| media(at)aldi-suisse.ch | ALDI SUISSE AG - Mediencenter